Ricevi gratis una spilla #CediIlPosto

Compila il form con i tuoi dati e ricevi gratuitamente a casa tua una spilla ATM “Mi cedi il posto, per favore?”.

Si tratta di un’iniziativa pensata per rendere immediatamente riconoscibili tutti i passeggeri che possono aver bisogno di viaggiare seduti.

Sei una donna in dolce attesa, anziano o una persona con difficoltà motorie anche non evidenti? ATM promuove una nuova iniziativa.

Con lo scopo di rendere subito riconoscibili i passeggeri che hanno bisogno di viaggiare seduti, ti viene data la possibilità di richiedere una speciale spilla.

Come fare? Vai a questa pagina, compila il form con i tuoi dati e clicca su “Invia“.

Fino a esaurimento potrai ricevere direttamente a casa tua una spilla ATM #cediilposto.

Ti interessano altre iniziative gratuite? Scopri anche come:

Ringraziamo Nicolò per la segnalazione

 

spilla Cedi il posto

DAI IL TUO VOTO: 1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 5,00 su 5)
Loading...

29 commenti

  1. Fino a esaurimento scorte o fino a esaurimento nervoso? :yahoo:
    Io mi trovo nel secondo caso ahahha
    Comunque bella iniziativa devo dire! :good:

  2. Per la mia nonnina :good:

  3. Passò,non viaggio nei mezzi pubblici :bye: :bye:

  4. Grazie Nicolo :good:

  5. Davvero bella iniziativa :good:

  6. Concordo con gli altri una bella iniziativa! :good: :good:

  7. beh io cedo la richiesta a chi ne ha bisogno a sto punto, e non richiedo.

  8. Grazie Nicolò :good: la farò avere a una persona cara…

  9. Passo…a chi ne ha bisogno :-)

  10. La prendo,per una persona che non ha la possibilità di richiederla.grazie per la segnalazione

  11. Grazie mille Nicolò

  12. Bella iniziativa ma… assurdo che una persona – anziana, con difficoltà motorie o con un bambino – debba indossare una spilletta per far capire che forse forse ha bisogno di sedersi!! E da neomamma le conto su una mano le volte che mi è stato ceduto il posto mentre incinta ero in coda al supermercato.

    • E’ per sensibilizzare ed è soprattutto indirizzata a chi non ha difficoltà evidenti (tipo una donna i primi mesi di gravidanza ecc). A me è capitato di svegliarmi alle 6, farmi 10 ore in università e comunque alzarmi in metro per far sedere qualche anziano, nonostante in quel momento sarei stata comoda seduta.

      Poi comunque basta chiedere con gentilezza, non ho mai visto nessuno rifiutarsi di alzarsi per far sedere qualcuno in difficoltà.

      • Certo, basta chiedere. Ho viaggiato con i mezzi pubblici per quasi 20 anni e ne ho viste parecchie di situazioni simili… Personalmente la penso come Ginevra scrive sotto: chi legge dovrebbe un minimo riflettere su un gesto che dovrebbe venire spontaneamente.

    • ma ormai siamo arrivati a sti livelli purtroppo…quasi scoccia domandare e sentirselo domandare…a molti!

  13. Spero che tutte le persone che ne hanno bisogno la richiedano e che le persone che vedranno la spilletta si sentano umiliate a dover leggere una frase che a tutti dovrebbe venire spontanea :-)

  14. a me rompono il [email protected]@o quelli che stanno col giornaletto gratis a leggere in piedi e occupano due posti in verticale

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

:-) 
:yahoo: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:bye: 
:heart: 
:rose: 
B-) 
more...
 

*

Vuoi un avatar personalizzato associato ai tuoi commenti? Segui la procedura su Gravatar!

Hai ricevuto un campione omaggio da noi proposto? Hai vinto ad un concorso a premi o hai sfruttato nel migliore dei modi i buoni sconto? Inviaci la foto!:)