Petizione Le Iene: pomodori cinesi che diventano “Made in Italy”

Comprando un sugo “Made in Italy” che ingredienti potresti trovare? Anche pomodori cinesi!

Hai visto il servizio trasmesso poco fa da Le Iene? Sughi pronti con su scritto “Prodotto in Italia” ma con all’interno pomodori cinesi..e non italiani!

Quando il pomodoro cinese diventa “Made in Italy

Ci stanno arrivando numerosissime segnalazioni da parte dei nostri utenti sul servizio andato in onda poco fa da Le Iene: “Quando il pomodoro cinese diventa “Made in Italy”.

Lo hai visto anche tu? Lo trovi a questa pagina.

In commercio sono sempre più diffusi sughi pronti recanti la scritta “Made in Italy”, pur contenendo come ingredienti pomodori cinesi!

Firma anche tu la petizione del Le Iene su Change.org per chiedere che su tutti i prodotti alimentari inscatolati venga dichiarata la provenienza degli ingredienti.

Così si fa con l’olio e pochissimi altri alimenti su cui bisogna citare la provenienza.

Noi l’abbiamo già firmata..e tu?

pomodoro cinese Made in Italy

Il testo della petizione al governo

Ecco il contenuto della lettera indirizzata al Presidente del Consiglio Matteo Renzi, al Ministro dell’Agricoltura Maurizio Martina e al Ministro dello Sviluppo Economico Federica Guidi.

Vogliamo il VERO “Made in Italy”

Ma secondo voi quando vi comprate un sugo pronto con su scritto “prodotto in Italia” o “Made in Italy”, dentro cosa c’è?

Perché se è MADE IN ITALY vien da pensare che dentro ci siano pomodori italiani. E invece non è così!

Perché per diventare Made in Italy, per la legge italiana, basta che la lavorazione sostanziale, sia fatta in Italia.

E “sostanziale”, sostanzialmente non vuol dire nulla!

Abbiamo scoperto che potremmo comprarci un sugo pronto fatto con il 100% di pomodoro cinese, ma con su scritto “Made in Italy”.

E visto che i controlli in dogana sono pochi e le leggi su metalli pesanti e fitofarmaci sono molto diverse tra i vari paesi del mondo, rischiamo di mangiarci una marea di schifezze senza neanche saperlo.

Chiediamo che su TUTTI i prodotti alimentari inscatolati venga dichiarata la provenienza degli ingredienti, come si fa per l’olio extravergine di oliva e pochissimi altri alimenti inscatolati, per cui bisogna scrivere la provenienza: Italia, UE, extra UE.

Poi sarà il consumatore a decidere.

Vogliamo il VERO “Made in Italy”.

Ringraziamo Claudia e Maria per la segnalazione.

DAI IL TUO VOTO: 1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 1,00 su 5)
Loading...

21 commenti

  1. Visto anche io e firmato ieri notte tutta la famiglia :good: :good:

    Omaggiomania ho inviato anche io una petizione delle iene per il servizio sui tori della Spagna,anche se non in Italia è accettata la firma da tutto il mondo per non permettere più questa tortura sull’animale.Perché non hai pubblicato la mia? :wacko: :bye:

  2. fatto firmato

  3. grazie!non avevo visto le iene!

  4. Firmato! è inconcepibile!.. :scratch:

  5. assolutamente firmo!!! che schifo!!

  6. ho visto solo questo pezzo delle iene… ormai mi fido solo più della provenienza delle poche verdurine che coltivo nel mio giardino d’estate.

  7. Ma che mangiamo? :scratch:

  8. E pensare che l’Italia e’ uno dei maggiori produttori di pomodori………….. :scratch:

  9. Anch’io ho firmato.

  10. Finalmente sono riuscita a firmarla.. che vergogna :negative:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

:-) 
:yahoo: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:bye: 
:heart: 
:rose: 
B-) 
more...
 

*

Vuoi un avatar personalizzato associato ai tuoi commenti? Segui la procedura su Gravatar!

Hai ricevuto un campione omaggio da noi proposto? Hai vinto ad un concorso a premi o hai sfruttato nel migliore dei modi i buoni sconto? Inviaci la foto!:)

OmaggioMania aderisce a M'illumino di Meno con una veste grafica "risparmiosa". A scopo simbolico, per alcuni minuti, contribuiremo al risparmio di energia ;) Resume browsing
Click anywhere to resume browsing