Ritaglia i punti dalle confezioni Mulino Bianco: cassiera licenziata

Una cassiera è stata licenziata per giusta causa dopo aver ritagliato i punti da 2 confezioni di creackers del Mulino Bianco.

La cassazione ha confermato il provvedimento.

Una cassiera di Coop Adriatica avev ritagliato i punti premio da 2 confezioni di cracker del Mulino Bianco mentre faceva la spesa nel punto vendita dove lavorava, e poi ha riposto sullo scaffale le due scatole senza più i bollini.

Il comportamento della dipendente è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza interna del supermercato e a ciò è seguito il licenziamento.

In questi giorni la Casazione ha confermato il provvedimento, “a prescindere dall’entità patrimoniale del danno“.

Purtroppo succede anche questo.

Fonte | Repubblica.it

Ricordiamo che è da poco attiva la raccolta punti dei Pani del Mulino Bianco 2018.

cassiera

DAI IL TUO VOTO: 1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Nessun voto)
Loading...

29 commenti

  1. E allora quelle di Esselunga che con la luce del cellulare sceglievano i gratta e vinci vincenti???? Non ho sentito di licenziamenti per loro…… Mah cmq mi spiace che abbia addirittura perso il lavoro….solo non ho capito se la confezione era sua, se li ha rimessi in vendita o se glielo ha detto la cliente che non volendoli glieli ha fatti ritagliare…..Bohhhh potevano iniziare con una lettera di richiamo…. :wacko: :wacko: :wacko: :wacko: :wacko: :wacko:

    • Vero mi ricordo di questo e immagina a tutti gli omaggi che non vengono dati incassa :negative: :negative: :negative: non voglio fare tutta l erba un fascio però

      • Verissimo Sabry e anche i bollini che i clienti lasciano…..ma licenziare mi sembra troppo…mi spiace per lei…..

      • Cara cheneso :heart:
        Non si è comportata bene però, addirittura dove lavorava,sapendo che c’erano le telecamere :scratch: abbassarsi per due punti e perdere il posto di lavoro :( evidentemente non era nemmeno la prima volta se si è fidata tanto.Si sa che si tengono per loro tutti i regali che gli vengono dati dai rappresentanti, non hanno mai niente per i clienti.A me era capitato di trovare le merende kinder quando facevo la raccolta, e molte confezioni erano aperte e mancava il punto.io Ie confezioni manipolate non le acquisto,e perciò è una perdita per il supermercato.
        Queste drastiche decisioni di licenziamento servono anche per esperienza, la prossima volta ci pensa bene prima di agire.Avrebbe potuto chiedere ai familiari gli aiuti per la raccolta,altrimenti acquistarli come facciamo tutte noi.
        Purtroppo come succede spesso, chi ha la fortuna di avere il lavoro non sempre se lo sa mantenere.
        Naturalmente questo non vuol dire che tutti sono approfittatori,per fortuna, :bye: :bye: :bye: :heart: :heart: :heart:

      • Verissimo Lory……sapendo come sono andate le cose non si può che dare ragione alla Coop…..La prox volta, se troverà lavoro….ci penserà ben 1000 volte prima di fare ste cavolate….. :wacko: :wacko: :wacko: :wacko: almeno me lo auguro. Un abbraccio ragazze :heart: :heart: :heart: :heart:

    • :bye: Ciao Cheneso, ho letto l’articolo che riporta la notizia. La cassiera ha rubato nel supermercato in cui lavorava! Anche due confezioni di caramelle, oltre che i punti del Mulino Bianco (che comunque rappresenta un furto vero e proprio dato che fanno parte del valore di ciò che un consumatore acquista). La tenuità del danno economico subìto dalla sua azienda poco importa secondo la legge. Quello che è venuto meno è il rapporto di fiducia con una dipendente di cui non ci si può più fidare, e considera anche che come cassiera maneggia denaro tutti i giorni! Il furto sul luogo di lavoro, poi è considerato una delle fattispecie tipiche per il licenziamento per giusta causa anche dallo Statuto dei Lavoratori, quindi comporta il licenziamento in tronco! Purtroppo è una norma severa, ma tu ti fideresti ancora di un tuo dipendente che ha rubato (e per motivi così futili aggiungo io…)?!!! :bye:

      • No, hai ragione Federica…ma infatti mi chiedevo tutta la dinamica anche per capire…..effettivamente se ha preso i punti e ha rimesso le confezioni in vendita non è corretto come nemmeno rubare…..Se è così, è più che giusto…Grazie per la spiegazione Fede :rose: :rose: :rose: :rose:

      • Concordo Federica :heart: :heart: :heart: È già capitato che abbiano beccato una cassiera che inseriva nel reggiseno o borsetta banconote ogni volta che le clienti pagavano la spesa.
        La fiducia è la prima cosa,se manca quella addio. :bye: :bye:

  2. Che vergogna dai!cmq penso che non sia una cosa nuova,al Conad dove vado io a fare la spesa da qualche settimana hanno affisso un cartello allo scaffale degli assorbenti chiedendo di non aprire le confezioni e penso l’abbiano fatto per il concorso della Lines con i codici all’interno delle confezioni!è veramente imbarazzante ridursi a fare certe cose per dei premi! :negative:

  3. C’è gente che si attacca a tutto :negative: :wacko:

    • Anche al TRAM hahaha :yahoo: :yahoo: non farci caso, mi è venuta spontanea quando ho letto che si attaccano a tutto :yahoo: :yahoo: :yahoo: :yahoo: comunque hai proprio ragione maruuu :heart: :heart: :heart: :heart:

  4. Mah…io più che altro trovo confezioni di briosche, patatine, biscotti aperti..succhi di frutta..di tutto…per un paio di euro figura pessima :negative:

  5. si dovrebbero licenziare pure i postini che si prendono prodotti che non sono di loro proprietà, a me è capitato che ho acquistato delle cose su amazon e nel pacco mancava un prodotto…e licenziare tutti coloro che non fanno il loro dovere di lavoratori…

  6. Certo che con tutte le telecamere che ci sono oramai nei supermercati, è stata davvero poco furba! Poteva andare in un altro supermercato, non avrebbe perso il lavoro… È proprio sputare nel piatto dove si mangia! Che almeno serva di lezione.

  7. La penso come voi ragazze :wacko: :wacko: :heart: :heart:

  8. per un concorso ti giochi il posto di lavoro con i tempi che corrono……. :scratch: non ho parole

  9. spesso mi è capitato di non trovare i punti (nei kinder da banco frigo l’anno scorso, anni prima dalle confezioni mulino bianco)… pensavo fossero i clienti, ma probabilmente è anche chi ci sta dentro al supermercato :negative:

  10. Appena letta la notizia mi è sembrato eccessivo il licenziamento…ma poi leggendo i vostri commenti in effetti è giusto se no non ci sono mai regole!! Le regole devono essere rispettate però da tutti…

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

:-) 
:yahoo: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:bye: 
:heart: 
:rose: 
B-) 
more...
 

*

Vuoi un avatar personalizzato associato ai tuoi commenti? Segui la procedura su Gravatar!

Hai ricevuto un campione omaggio da noi proposto? Hai vinto ad un concorso a premi o hai sfruttato nel migliore dei modi i buoni sconto? Inviaci la foto!:)