Lidl ritira il pesto di pistacchio Italiamo

Lidl comunica il ritiro dagli scaffali dei propri supermercati del Pesto di Pistacchio Italiamo.

Il prodotto potrebbe contenere aflatossine, micotossine altamente tossiche.

Lidl e Gustibus Alimentari Srl, azienda produttrice, comunicano a scopo precauzionale il ritiro dai supermercati del Pesto di Pistacchio Italiamo, in confezione da 190 grammi.

 

Il prodotto potrebbe contenere aflatossine, tossine altamente tossiche.

Nello specifico il richiamo riguarda i prodotti con:

  • lotto: L57116104;
  • scadenza: 30 giugno 2017;
  • codice EAN: 20531041.

Nel caso lo avessi acquistato non consumarlo, ma restituiscilo in qualsiasi punto vendita Lidl per avere il rimboso, anche senza lo scontrino.

Per ulteriori informazioni puoi telefonare al numero verde 800.48.00.48

Fonte | Il Fatto Alimentare

Ringraziamo Est per la segnalazione

richiamo Lidl Pesto di pistacchio Italiamo

DAI IL TUO VOTO: 1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (Nessun voto)
Loading...

24 commenti

  1. :negative: che vergogna. Noi lo mangiamo a casa. Avviso mia madre che lo acquista spesso. Ci vogliono avvelenare le aziende? :negative:

  2. altamente tossico……..:negative:
    non ho mai provato il pesto di pistacchio :scratch:

  3. “C’è del marcio in Danimarca “…..ahahahah…cioè detto ai giorni nostri……”c’è del marcio alla Lidl”. ..ah ah ah. …….no cmq c’è poco da scherzare in questi casi…….c’è solo da commentare così …….. :negative: :negative:

  4. non lo compro per fortuna

  5. porca vacca!!tra l’altro questa marca fa tutta roba dop doc e robe varie..!!fortuna che non l’ho mai preso.

  6. L ho comprato 1 mese fa, aveva un sapore “allucinante “, l ho buttato! :negative: :negative: :negative:

  7. e già era un pò che non ritiriva qualcuno qualcosa… c stavamo quasi dimenticando del fenomeno…. mannaggiaaaaaaaa :wacko:

  8. Mai comprato per fortuna :scratch: :scratch: :scratch: ma tanto chissa’ quante schifezze mangiamo senza saperlo :negative: :negative: :negative: :negative: :negative: :negative: :negative: :negative: :negative: :negative:

  9. Grazie Est per la segnalazione!! Che tristezza però….. :negative:

  10. “ItalODIO” dovrebbero chiamare la marca altro che “Italiamo”!

  11. c’è da dire questo comunque! che ci sono degli standard di tossicità..e che questi nei prodotti alimentari vengono addirittura abbassati, nel senso..negli alimenti i limiti minimi sono addirittura più abbassati, non perchè se si tenessero i limiti prestabiliti sarebbero tossici, ma per avere ancora maggior certezza! in questo caso magari la tossicità è al livello minimo per la salute della persona, ma giustamente segnalano che rispetto al solito non si sono tenuti più bassi. questo lo dico perchè l’avevo studiato anni fa..anche se l’ho spiegato male, ma so che è così anche per il latte ad esempio…che viene venduto a livelli più bassi del minimo di tossicità, si potrebbe venderlo quindi “più tossico” (anche se tossico non sarebbe fino al livello minimo prestabilito)..e in questo caso magari comunque non è tossico, però ovviamente lo ritirano perchè è comunque consigliabile..potrebbero, e anzi, non sono stati rispettati tutti i canoni per la vendita.

  12. veramente vergognoso :negative: :negative: :negative:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

:-) 
:yahoo: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:bye: 
:heart: 
:rose: 
B-) 
more...
 

*

Vuoi un avatar personalizzato associato ai tuoi commenti? Segui la procedura su Gravatar!

Hai ricevuto un campione omaggio da noi proposto? Hai vinto ad un concorso a premi o hai sfruttato nel migliore dei modi i buoni sconto? Inviaci la foto!:)

OmaggioMania aderisce a M'illumino di Meno con una veste grafica "risparmiosa". A scopo simbolico, per alcuni minuti, contribuiremo al risparmio di energia ;) Resume browsing
Click anywhere to resume browsing