Testare gratis 2 prodotti Philips: epilatore a luce pulsata e sistema pulizia viso

Torniamo a parlare delle possibilità di testare gratis prodotti e nello specifico di un’iniziativa di TRND.

200 utenti potranno infatti testare gratis 2 prodotti Philips: l’epilatore a luce pulsata Lumea e il sistema per la pulizia del viso VisaPure.

Scadenza: 26 Settembre 2013

testare gratis prodotti cura persona Philips

Prodotti da testare: Philips Lumea e Philips VisaPure

200 trnder (utenti di TRND) potranno testare gratis 2 prodotti Philips e nello specifico:

  • epilatore a luce pulsata per il corpo Lumea;
  • sistema per la pulizia del viso VisaPure.

Philips e TRND stanno cercando 200 tester che vogliano provare i 2 prodotti e condividere le loro impressioni e le loro sensazioni inserendo recensioni su portali d’opinione come amazon.it o ciao.it.

Come candidarvi per testare gratis i prodotti

Se siete iscritti vi invitiamo a verificare se avete ricevuto il coupon di candidatura per partecipare alla campagna (potete verificarlo nell’area “Il mio TRND“). Se siete tra coloro che lo hanno ricevuto potete cliccare sulla foto dell’articolo e poi su “Candidati adesso.”

Se non siete iscritti potete iscrivervi a questa pagina ma non è certo se verrete selezionati già per questa campagna. Probabilmente l’iscrizione sarà presa in considerazione per le prossime.

Attenzione: come nelle altre analoghe iniziativa al termine del test potrete decidere se tenere i prodotti ad un prezzo speciale oppure se spedire indietro i prodotti (sempre gratis)

Ringraziamo Lorena per la segnalazione

DAI IL TUO VOTO: 1 stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (1 voti, media: 3,00 su 5)
Loading...

11 commenti

  1. Annalisa Guagnano

    Io mi sono rifiutata di partecipare!

  2. Io rinuncio,philips è un’azienda molto nota e importante,quindi avrebbe potuto mettere in palio solo 100 o 50 di prodotti da testare,ma comunque gratuiti.Vogliono fare propaganda per un nuovo prodotto in commercio e poi vogliono anche indietro il prodotto nel caso una non voglia acquistarlo? Ma che siamo ,folli? A parte poi cosa ne farebbero loro del prodotto reso già usato,sarebbe invendibile. Mhà,proprio non li capisco.

  3. Ambra de Angelis

    xkè non dite che si devono fare dei versamenti cauzionali per ricevere questi prodotti….. che poi saranno usati come pagamento del prodotto dopo la prova, oppure verranno restituiti su richiesta dell’utente????????? insomma….. te li vendono e gli devi fare pubblicità nei sii

  4. Ambra de Angelis

    Se rientrerai a far parte del team delle 200 Online Reporter potrai ordinare il prodotto da testare direttamente dal Philips Online Shop e ricevere a casa Lumea o VisaPure versando un deposito cauzionale di €174,99 (Lumea) ed €64,99 (VisaPure).

    Alla fine del progetto potrai:
    …tenere il prodotto che hai testato. In questo caso non devi fare nulla. Il deposito cauzionale versato vale come prezzo d’acquisto e il prodotto diventa automaticamente di tua proprietà.

    …restituire il prodotto che hai testato. In questo caso dovrai richiedere, entro 30 giorni dalla data in cui hai ricevuto il prodotto, il modulo di restituzione presso il Philips Online Shop, chiamando il numero verde 800 088 772. Se non comunichi la tua volontà di restituire il prodotto entro il termine stabilito Philips capirà che hai deciso di tenere il prodotto e tratterrà il deposito cauzionale. Troverai info più precise sulla restituzione nel modulo contenuto nel tuo starter kit.

  5. Ambra de Angelis

    idem

  6. anche io ho ricevuto l’invito e non ho accettato visto che dovevo pagare €174,99 (Lumea) ed €64,99 (VisaPure).per far loro pubblicità!

  7. anche x me se lo possono tenere.. una grande azienda come philips poteva anche omaggiare qualche fortunata..

  8. non sapevo ti facessero pagare dopo….grazie Ambra per aver avvisato, volevo iscrivermi ma non lo farò!!!
    comunque non credo che omaggiomania sapesse questa cosa del pagamento!!!

  9. Se han pubblicato credo si fossero anche guardate le info riguardo l’iniziativa, per cui avrebbero dovuto saperlo.
    Comunque sia credo solo poche aderiranno perchè intenzionate poi a comprarlo.
    E’ una vera fregatura e poi cosa che forse pochi pensano è che per restituirlo devi spedirlo. e il costo del reso chi lo paga?

  10. ho controllato su TRND e ho letto sul blog i commenti,bhè tutti negativi,ma è ovvio,chi si prende la briga di fare file alla posta per restituire il pacco avendo prima rispettato tutte le regole imposte dall’azienda nella procedura per la spedizione,a parte la responsabilità nel maneggiare il prodotto per timore di romperlo e poi essere costretti all’acquisto,poi anticipare i soldi e aspettare chissà quando il rimborso? Nooo!credo che nessuno si impegnerebbe così! la parola tester significa testare un prodotto gratuitamente da mettere poi sul mercato.

  11. oltre a testare prodotti da immettere sul mercato, tester è provare prodotti per far pubblicità con passaparola. e una iniziativa simile ha solo ottenuto l’effetto contrario: pubblicità negativa sulla poca serietà dell’azienda. Chissà cosa si aspettavano

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

:-) 
:yahoo: 
:good: 
:negative: 
:scratch: 
:wacko: 
:bye: 
:heart: 
:rose: 
B-) 
more...
 

*

Vuoi un avatar personalizzato associato ai tuoi commenti? Segui la procedura su Gravatar!

Hai ricevuto un campione omaggio da noi proposto? Hai vinto ad un concorso a premi o hai sfruttato nel migliore dei modi i buoni sconto? Inviaci la foto!:)